martedì 20 dicembre 2022

METTI AL BESTA UN SABATO MATTINA

Un sabato mattina prima di Natale... la scuola è chiusa, tutti alle prese con i regali e gli amici e invece no... le classi 1^A e 1^B dell'ITE hanno sfidato la frenesia dello shopping natalizio ed hanno visitato in piazza della Scala la mostra organizzata dal Comune di Milano "La Carità e la Bellezza", che ospita in Sala Alessi quattro opere provenienti da Musei fiorentini: la “Madonna col Bambino” dipinta da Sandro Botticelli, “L’adorazione dei Magi” di Beato Angelico,  la “Madonna col Bambino" realizzata da Filippo Lippi, “Carità"scultura del senese Tino di Camaino. i tuoi compagni hanno anche conosciuto più da vicino il Grand Hôtel et de Milan il Museo Poldi Pezzoli, la casa di Alessandro Manzoni, palazzo Belgioioso, la casa degli Omenoni e la chiesa di San Fedele.  In volata, alla fine della mostra, una corsa in metropolitana a Casa Museo Boschi Di Stefano, piccolo gioello prezioso molto caro al Municipio Tre - sul cui territorio si trova la nostra scuola - per conoscere da vicino la generosa donazione di cui tutti noi possiamo approfittare e godere a due passi di Corso Buenos Aires. 

A dire il vero c'era un appuntamento anche con i panzerotti di Luini, ma la co
da interminabile del sabato mattina avrebbe impedito di rispettare la tabella oraria e quindi il piacere gastronomico è rimandato... alla prossima! Buon Natale e mandate tutte le foto che avete scattato! 


lunedì 19 dicembre 2022

IL BESTA A BOOKCITY

 Sono anni oramai che il nome di BookCityMilano rieccheggia tra i corridoi della nostra scuola, ed ogni volta è bello ritrovare e leggere le nuove esperienze, da unire alle precedenti. Quest'anno spetta a due compagne,  Elena Ricca e Sara Cezza della 5^G, raccontarci del loro percorso, intrapreso grazie alle indicazioni del professor Andrea Cardoni. Ecco qui la loro relazione: 


Il 17 novembre alcune delle classi quinte hanno avuto l'occasione di partecipare alla

conferenza tenuta da Ezio Gavezzeni a Palazzo Reale. Lo scrittore ci ha presentato il suo

libro "La furia degli uomini", uscito proprio nel 2022.

Possiamo definirlo un romanzo destabilizzante, che si addentra in quelle che sono le

dinamiche della mafia, nello specifico come Cosa Nostra abbia pianificato le stragi del 1992,

causando le morti di noti personaggi, tra cui Paolo Borsellino e Giovanni Falcone.

Crediamo inoltre possa essere una lettura degna di nota per l' incredibile minuziosità e

precisione nel raccontare gli accaduti, segno di un lavoro coscienzioso, necessario alla

stesura del libro. Ore e ore di ricerche e di testimonianze, come quelle di Salvatore

Borsellino, per ricostruire e portare alla luce fatti di cui l'opinione pubblica non è a

conoscenza o ignora, per rendere onore a quelle figure che si tende a trasformare in icone,

senza più dare il giusto peso al loro coraggio e determinazione, all'importanza che hanno

avuto e continuano ad avere per l'Italia nella lotta contro la mafia. Simboli di libertà, di

giustizia e di forza, che non si devono dimenticare.

Siamo convinte che tutti gli alunni abbiano ora una maggiore consapevolezza e il desiderio

di non essere più indifferenti né al passato, né al futuro del nostro Paese. Informarsi vuol

dire avere cognizione di quel che accade attorno a noi e non credere alla propaganda

rassicurante a cui siamo soggetti.

Per chi è riuscito a coglierlo, l'autore è sicuramente stato anche capace di trasmettere

l'amore per la scrittura e la dedizione che ci mette lui nel fare il suo lavoro, condizione

essenziale per la vita futura, sia in ambito lavorativo che accademico, per riuscire a farci

raggiungere anche gli obiettivi più grandi.

È stato senza dubbio un incontro interessante e costruttivo, sicuramente più piacevole dal

vivo che attraverso uno schermo, cosa alla quale ci eravamo, purtroppo, abituati.


 E tu, quale esperienza di BookCityMilano vorresti vivere?

domenica 18 dicembre 2022

A NATALE TORNA IL "FABIO BESTA CHRISTMAS SHOW"!!!

Ovunque nella nostra scuola e anche sul sito durante il mese di dicembre è apparsa questa bellissima locandina: 

che ha dato a tutti noi un senso di tradizione e di ritorno alle belle abitudini "in presenza", con il pathos, del fuori scena, delle presentazioni e degli applausi. I prof. Caterina Allais, Camilla Di Tullio e Giuseppe Sarno hanno fatto l'impossibile per l'organizzazione e la riuscita di questa serata che è stata davvero magica. Le tue compagne ed i tuoi compagni non si sono risparmiati nella realizzazione dei propri numeri artistici e l'applauso finale del pubblico - certo di parte come può essere quello di Genitori e Familiari - ha decretato la perfetta riuscita della manifestazione. Anche Giovanni, che al mattino ti accoglie all'ingresso ci ha fatto conoscere la sua vena artistica con una bellissima canzone interpretata con gusto e passione.  I ragazzi della Scuola di Teatro  e del Corso di Scrittura Creativa diretto dalla prof.ssa Lucia Simone poi sono stati davvero il fiore all'occhiello di questo incontro che a giusto titolo è diventato un momento speciale per tutto il Besta. Tutte e tutti insieme!  











martedì 13 dicembre 2022

IL BESTA MEDITA SUL BUDDISMO


La professoressa Mariangela Morese ci inoltra questa bella immagine, dell'
incontro di mercoledì 30 novembre, in cui   le classi 4L, 4H, 4G, 5A, 5H, 5G e 3F, hanno  accolto in aula magna un giovane monaco buddista dallo Srilanka, Ven Bhanthe Seela Visuddhi Thero, che opera presso un Tempio milanese
Molti sono stati gli spunti di riflessione condivisi, dopo aver ascolto le motivazioni della Sua scelta di vita, di cosa significhi essere monaco buddista, del perché della meditazione ed a cosa potrebbe servire conoscerla e praticarla.  

Grazie per questa visita così coinvolgente! Vanakkam! Ayubowan!

"AL BESTA NON SIAMO NORMALI" - VIVA PizzAut!


Spesso, guardare in faccia le difficoltà, è il modo migliore di affrontarle, di conoscerle, di oggetivizzarle e per quanto possibile, superarle. Da una grande sofferenza nasce l'esperienza che i tuoi compagni delle 3^C e 3^L  hanno affrontato, capitanati dai loro docenti  Giuseppina Scopelliti, Samantha Garrone e Fortunato Sculli: la visita a PizzAut, pizzeria gestita da ragazzi autistici, un vero laboratorio di inclusione sociale, un modello che offre lavoro, formazione e dignità alle persone autisticheLa prof.ssa Scopelitti, anche a nome dei colleghi ha inviato alla redazione web qualche parola su questa esperienza toccante, leggiamola insieme per riflettere meglio!

 “Oggi 12 dicembre 2022 due classi dell'istituto Besta si sono recate da PizzAut, pizzeria, per chi non la conoscesse (e sono in pochi!) gestita da ragazzi autistici.

Qui si respira inclusione da ogni parte: dai ragazzi, alla pizza, agli arredi. Qualsiasi cosa è stata pensata per un solo obiettivo: creare un unico micromondo dove tutti possano sentirsi parte di esso.

La stessa tovaglietta di carta riporta una scritta che fa riflettere: "Tu non sei normale è il miglior complimento che mi abbiano mai fatto". E sì, perché non occorre essere normali o come dice il fondatore del progetto  "normanoidi", bensì creare un mondo dove ognuno possa apportare il proprio contributo senza eccezioni.

Gli studenti hanno avuto il piacere di ascoltare le parole di Nico Acampora: come un'idea considerata "folle" dai cultori del sapere scientifico è diventata realtà.

Di seguito delle foto e dei video di questa esperienza, affinché ognuno di noi possa essere protagonista di un futuro migliore.”

Ecco, le fotografie ed il video non hanno bisogno di didascalia di altro tipo: parlano già gli sguardi di tutti i tuoi compagni. Fatti raccontare da loro questa esperienza, che ognuno di noi, giovane o adulto dovrebbe vivere, per conoscere meglio questo mondo. Il mondo, quello vero.





 





 

domenica 11 dicembre 2022

LA 3^B 2021/2022 VINCE "SosteniAmo il futuro"

 Fa sempre piacere pubblicare delle belle notizie... Quando poi si tratta di una meritatissima vittoria, ancora di più!

La professoressa Giovanna Aliberti - che segue l'esperienza del "quotidiano in classe", ha inviato alla nostra redazione web la presentazione vincitrice, corredata da queste parole, mandandoci

...il Power Point che ci ha fatto vincere il concorso dal titolo  "SosteniAmo il futuro" organizzato  dall'Osservatorio Permanente Giovani Editori.
Giovedì 1 dicembre siamo andati a Firenze a ritirare la targa.
Con un gruppo di studenti della 3B dell'a.s. 2021/2022 abbiamo aderito a questa proposta  che si poneva l'obiettivo di stimolare gli studenti a riflettere  sulla sostenibilità, sia ambientale che umana.
Il nostro elaborato è stato premiato perché abbiamo ragionato su come gli effetti del conflitto in Ucraina potrebbero influenzare la corsa per il programma di sviluppo sostenibile promosso dall'ONU nell'Agenda 2030.

Cosa aggiungere a queste parole? Complimenti alle Ragazze ed ai Ragazzi della 3^B per aver preparato un documento su questo argomento di così triste attualità. Il rischio di scrivere banalità di fronte a queste tragedie è quasi inevitabile ed il testo invece è davvero credibile. Complimenti a tutti ed alla prof.ssa Aliberti! 

clicca sulla slide per ingrandire tutta la presentazione





























mercoledì 9 novembre 2022

AL BESTA RIPARTE LA "SCRITTURA CREATIVA"!

 Ricordi il post di inizio anno scolatistico? Giunto è il momento di iniziare una nuova stagione di scrittura creativa! Guarda il bellissimo volantino e contatta la docente Lucia Simone che organizza e cura questo progetto che viene presentato anche durante i nostri Open Day ai nuovi compagni del prossimo anno! A presto allora e buon corso!